.

      Ultrasound      

 

Cavi e complementi

 

 

CAVI

 

COMPLEMENTI

 

.

Caratteristiche generali

I cavi ULTRASOUND derivano dall’esame delle problematiche presenti nel settore della trasmissione dell’energia (ovviamente adattati a segnali di ampiezza ben inferiore) e fanno parte di un programma di esperimenti volti a minimizzare le forze controelettromotrici indotte durante il pilotaggio dei carichi.

Si è partiti dai seguenti dati di fatto:

i cavi di collegamento possono apportare variazioni udibili (a volte macroscopiche) della qualità sonora;
   
la causa di tale fenomeno non è spiegabile con le consuete analisi effettuate nel dominio della frequenza.

Si è andati quindi a cercare la spiegazione nel dominio del tempo, indagando sulla trasmissione e riflessione dei segnali che si verificano su ogni conduttore elettrico terminato su due impedenze. Un caso particolare si verifica quando si pilota un diffusore con un amplificatore a valvole: data la presenza del trasformatore di uscita, le due impedenze affacciate ai due lati della linea sono praticamente uguali, minimizzando il problema delle riflessioni lungo il cavo se quest’ultimo possiede un’impedenza adeguata.

Inoltre, non bisogna dimenticare che un cavo percorso da corrente genera un campo elettromagnetico che interferisce con gli altri campi presenti all’interno dello stesso ambiente, sia quelli generati da altre componenti dell’impianto, sia prodotti da altri dispositivi elettrici; poichè tali interazioni provocano degradi udibili della qualità sonora, è opportuno ridurle il più possibile.

In base a queste considerazioni, sono stati sviluppati cavi di segnale e cavi di potenza in grado di ridurre sensibilmente i fenomeni sopraccitati; tali cavi rivelano le loro superiori caratteristiche di interfacciamento soprattutto in unione ad amplificazioni di alta qualità.

I cavi di segnale sono forniti normalmente nella lunghezza di 1,3 metri con terminazioni RCA, quelli di potenza hanno lunghezza normale di 3 metri con terminazioni in rame argentato; la costruzione è completamente manuale.

 

.

Prodotti

Sono disponibili 2 livelli qualitativi: il primo (livello 1) permette di ottenere delle ottime performances ad un costo particolarmente contenuto, il secondo (livello 2) è indirizzato all'ottenimento del massimo risultato indipendentemente da qualsiasi altra considerazione. A questi si aggiunge un cavo di segnale intermedio (DV) con prestazioni ben superiori al livello 1 ad un costo ancora accettabile. Esiste poi un livello REFERENCE sviluppato a scopo di ricerca.

Tutti i cavi hanno il marchio riportato su una delle due estremità, in modo da individuare il verso d'impiego: infatti, pur non avendo una struttura direzionale, una volta collegato il cavo è meglio mantenere sempre lo stesso verso (è stato verificato infatti - in alcuni casi - un sensibile scadimento della qualità sonora ricollegandoli nel verso opposto).

Tutti i cavi sono prodotti artigianali eseguiti interamente a mano su ordinazione e si possono ottenere sia presso i nostri rivenditori, sia direttamente (con consegna tramite corriere espresso). I tempi di consegna sono dell'ordine della settimana per le configurazioni standard sotto riportate; per richieste di lunghezze e/o terminazioni diverse i tempi ed i costi possono variare secondo la disponibilità dei materiali richiesti.

 

Livello 1

Cavi in rame ricotto di elevata purezza.

SIGNAL 1: cavo di segnale a struttura intrinsecamente bilanciata terminato con pin RCA dorati.

Lunghezza normale 1,25 metri; flessibilità buona.

Grande equilibrio e naturalezza, dinamica e pulizia. Suono trasparente ed allo stesso tempo dolce e rifinito.

Euro 400.

POWER 1: cavo di potenza terminato con forcelle in rame argentato.

Lunghezza normale 3 metri; flessibilità discreta.

Grande pulizia e coerenza; dettagliato e corposo.

Euro 600.

 

 

Livello 2

Cavi in argento puro, ricotto e trafilato a mano. I cavi vengono realizzati a partire dalla fusione dell'argento in apposito forno e successivamente passato al laminatoio, effettuando una ricottura completa ogni allungamento del 30%, ed infine trafilato con ulteriore ricottura. Il processo è lungo e costoso (interamente manuale), ma l'argento così ottenuto ha caratteristiche eccezionali, ben diverse da quelle dei comuni cavi in argento (che spesso provocano fastidio d'ascolto).

Nota: è capitato di verificare spacciato per argento il rame argentato o stagnato!

SIGNAL 2: cavo di segnale a struttura intrinsecamente bilanciata. Terminazione con pin RCA che assicurano un contatto meccanico estremamente saldo ed esente da resistenze parassite.

Lunghezza normale 1,25 metri; flessibilità discreta.

Suono di grandissima apertura e trasparenza; scena sonora di dimensioni enormi.

Euro 2400.

 

POWER 2: cavo di potenza in argento massiccio con forcelle in rame argentato.

Lunghezza normale 3 metri; flessibilità discreta.

Pulizia e coerenza a livelli mai raggiunti, con grandissimo dettaglio e spettacolare ricostruzione della scena acustica.

Euro 5000.

 

 

 

SIGNAL DV: cavo di segnale a struttura intrinsecamente bilanciata. Ottimo anche come cavo digitale o video.

Lunghezza normale 1,25 metri; flessibilità discreta.

Prestazioni intermedie tra il cavo di livello 1 e quello di livello 2.

Euro 1200.

REFERENCE: Dove può arrivare la follia audiofila? E' fatto come un collier, costa come un collier, ma per noi è più utile di un collier!

 

 

 

Stand per diffusori

In tutti i sistemi di altoparlanti non da pavimento il supporto (stand) è in grado di influenzare in maniera spesso notevole il risultato sonoro: ciò accade perchè le vibrazioni del mobile (provocate dal funzionamento degli altoparlanti in esso inseriti) investono il supporto stesso. A seconda dei materiali e del tipo di costruzione impiegato per lo stand il risultato sonoro può quindi essere sensibilmente diverso. In commercio si trovano molti supporti di realizzazione economica (tipicamente costituiti da una struttura in tubi saldati) in grado di influenzare negativamente il suono, dato che la metodologia produttiva impiegata provoca in genere gravi risonanze spesso responsabili di pesanti colorazioni.

Per ottenere il massimo dai propri diffusori (ma non solo dai nostri) ULTRASOUND ha progettato dei supporti con un aspetto estetico perfettamente integrato ai propri prodotti. I piedistalli consentono di accoppiare i diffusori al pavimento, ottenendo un ottimale trasferimento delle vibrazioni conseguendo nel contempo un sensibile abbassamento del centro di gravità dei sistemi. Nella testa delle viti è possibile alloggiare disaccoppiatori di varia natura, per una gamma estremamente ampia di possibili soluzioni. A richiesta è possibile ottenere progetti personalizzati e/o materiali diversi. I supporti sono smontabili per un facile trasporto. Tempi di consegna di circa 1 mese.

TAND 60
Dimensione piani 27 x 22 cm.
Altezza 60 - 70 cm.
Peso 20 kg
Carico sopportabile 50 tonnellate
Velocità di trasmissione del suono 5000 m/s
Resistenza acustica specifica 8500 kg/s (sul piano verticale)
Prezzo 1000 Euro

 

 

.

Tavolini

Sono disponibili, su richiesta, tavolini portaelettroniche progettati con gli stessi criteri dei supporti per diffusori e realizzati con gli stessi materiali e le stesse finiture e con numero di ripiani a scelta.
     
Tenere presente che con le dimensioni tipiche dei ripiani (60 x 40 cm.) il peso è di 25-30 kg a ripiano, per cui non è consigliabile impiegare più di 3 - 4 piani se non si è sicuri della portata del pavimento.
     
Prezzi e finiture da concordare.

 

Ultrasound
Vicolo T. Aspetti, 18
35100 Padova (ITALY)
Tel./Fax: +39 049 8644085

Showroom
Via Bachelet, 20
Busa di Vigonza (PD)
Tel.: 049 8935095

© Copyright - Ultrasound - Tutti i diritti riservati - 1999-2000